Home Politiche Politiche Internazionali Riduzione gas...

Riduzione gas serra: accordo «storico» tra Usa e Cina

Accordo USA-Cina

L’intesa, siglata dopo mesi di negoziati segreti, prevede nuovi limiti per le emissioni, per la prima volta accettati anche dal colosso cinese


•• L’annuncio è stato dato, in conferenza stampa congiunta a Pechino, dal Presidente cinese Xi Jinping e dal Presidente statunitense Barack Obama. In particolare, l’amministrazione Usa si è impegnata a ridurre le emissioni del 25-28 % entro il 2025, sulla base dei dati fissati nel 2005; mentre la Cina si è impegnata, entro il 2030, a frenare la crescita delle proprie emissioni e ad aumentare la percentuale di energia prodotta non da combustibili fossili al 20% del proprio mix energetico. I due Presidenti hanno espresso la loro soddisfazione sottolineando che Cina e USA – responsabili, insieme, del 45% delle emissioni di CO2 mondiali – continueranno a collaborare per la lotta ai cambiamenti climatici. Dopo la sconfitta alle elezioni, l’accordo rappresenta per Obama un’importante vittoria sul terreno della salvaguardia ambientale, che dovrà però essere sottoposta ad un Congresso a maggioranza repubblicana.

L’accordo tra le prime due economie del mondo potrebbe favorire una nuova intesa  globale in occasione della conferenza sul clima di Parigi del 2015. In vista dell’appuntamento del prossimo anno e della conferenza di Lima sul clima di dicembre, l’Unione Europea ha stabilito, già dal mese scorso, un taglio delle emissioni inquinanti entro il 2030 del 40% rispetto ai valori del 1990.

Luca Strinati
[12 Nov 2014]