Home News Operativo il ...

Operativo il sistema di informatizzazione per le aziende biologiche

Il Ministro Catania presenta il SIB, il sistema di informatizzazione a vantaggio della trasparenza dell’agricoltura biologica e dello snellimento delle procedure burocratiche. A spingere in questa direzione la crescente attenzione per il comparto

 

Il biologico è un settore in crescita, che merita attenzione ed accorgimenti atti a migliorare “il sistema di garanzie che è alla base dello sviluppo del comparto”. Da questa esigenza, supportati dall’apprezzamento dei consumatori e da un sempre più significativo numero di aziende operanti nel settore, il Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Mario Catania ha sottolineato l’importanza del SIB, sistema di informatizzazione delle aziende biologiche: “Il Sistema Informativo Biologico che abbiamo istituito e reso operativo – ha commentato il Ministro – utilizzando la struttura del SIAN, ci consentirà di aumentare la trasparenza, rendere più efficiente il sistema di controllo per l’agricoltura biologica e ridurre il carico burocratico per gli operatori”.

 

“Lo sviluppo dell’applicazione informatica e la definizione delle relative norme – ha proseguito il Ministro – hanno rappresentato un importante sforzo dell’Amministrazione, con cui si è voluto dare avvio ad una profonda riorganizzazione del settore, partendo proprio dalla standardizzazione e condivisione dei dati tra tutti i soggetti coinvolti, nelle diverse responsabilità, alla gestione del sistema dell’agricoltura biologica”.

 

Il Sistema offre la possibilità alle imprese dell’agroalimentare di avviare in maniera telematica l’iter amministrativo per il riconoscimento dello status di operatore biologico integrando le funzionalità del SIAN (Sistema Informativo Agricolo Nazionale) di cui utilizza anche le banche dati certificate. Grazie al nuovo sistema per il biologico, infatti, tutte le informazioni già contenute nel «fascicolo aziendale» del SIAN non dovranno più essere trascritte ed inviate alle diverse Amministrazioni e agli Enti competenti, ma saranno tutte contenute nella nuova «notifica on line» che le renderà automaticamente disponibili a tutti gli utenti del sistema.

 

L’iter di informatizzazione per il biologico non si ferma qui. A breve verrà, infatti, sviluppata l’integrazione a livello nazionale dei sistemi informativi che alcune regioni hanno sviluppato in maniera autonoma proprio sul biologico.