Home Mobilità & Trasporti Mobilità Sostenibile Veicoli 100% ...

Veicoli 100% elettrici Renault: la mobilità sostenibile per tutti

Renault auto elettriche 600k

di Francesco Fontana Giusti • Creare le condizioni per promuovere i veicoli elettrici da prodotti di nicchia a mezzi su larga scala. È l’obiettivo della Casa transalpina, che raccoglie questa sfida ambientale presentando quattro innovativi modelli: Twizy, Fluence Z.E., Kangoo Z.E. e Zoe

 

La «democratizzazione» dell’auto elettrica, ovvero rendere i veicoli elettrici accessibili al più ampio target possibile offrendo alti standard di qualità, sicurezza ed efficienza a prezzi competitivi è l’obiettivo che Renault si pone nell’affrontare la sfida per lo sviluppo di una mobilità più sostenibile. I veicoli elettrici rappresentano la soluzione più ecologica e più rispettosa per l’ambiente: zero emissioni inquinanti e zero rumore.

Con una gamma completa di veicoli a zero emissione e con un programma orientato ad una loro diffusione su larga scala, Renault dà la propria risposta ad un contesto sociale, economico, politico ed energetico maturo per concretizzare una svolta della mobilità in un’ottica più sostenibile, fra caro carburante, necessità di diminuire la dipendenza energetica dai combustibili fossili, e l’evidenza degli alti livelli d’inquinamento atmosferico.

Renault Z.E.: oltre i limiti

Da un investimento di 4 miliardi di euro e dal coinvolgimento di 2.000 persone, è nato il programma Renault Z.E., il primo programma di un costruttore automobilistico concepito dal punto di vista tecnologico, industriale e commerciale per superare i limiti che finora hanno impedito una diffusione della tecnologia elettrica sulle nostre strade: una gamma completa di 4 modelli 100% elettrici dotati di batterie agli ioni di litio di ultima generazione, un business model innovativo basato su prezzi accessibili e sul noleggio della batteria, un’organizzazione di vendita ed assistenza presso l’intera Rete di Concessionarie Renault, sino alla collaborazione con amministrazioni e società energetiche per lo sviluppo delle infrastrutture.

Quattro modelli virtuosi

Al centro del programma Renault Z.E. una gamma di quattro modelli (Twizy, Fluence Z.E. e Kangoo Z.E. già disponibili sul mercato, e Zoe in arrivo a fine anno), prodotti nei siti industriali Renault con i medesimi standard di qualità e di sicurezza dei veicoli termici, e concepiti per rispondere alle esigenze di mobilità sia di una clientela privata che di una clientela business.

Inedito concetto di veicolo per la mobilità urbana, Twizy, prodotto a Valladolid (Spagna), è l’innovativo urban crosser 100% elettrico agile e compatto con 4 ruote e 2 posti in linea, ideale per districarsi nel traffico cittadino. Grazie alla carrozzeria avvolgente, vera e propria «cellula» di sicurezza e serenità, la Twizy dispone di un’autonomia media di 100 km ed è guidabile già da 14 anni, con patentino nella versione Twizy 45, e da 16 anni (con patente A1, A o B) nella versione con velocità massima pari a 80 km/h.

 

La Fluence Z.E., lunga 4,7 m e larga 1,8 m, ha una autonomia di 185 km (ciclo NEDC) , un prezzo di 28.200 euro IVA inclusa e un canone mensile per il noleggio della batteria di 82 euro IVA inclusa

Fluence Z.E, berlina familiare ed elegante, che consente di trasportare comodamente cinque persone, è il perfetto equilibrio tra eleganza, comfort e alta tecnologia, caratteristiche che la rendono idonea sia per un utilizzo privato che come veicolo aziendale, facendone una scelta di mobilità a zero emissioni senza compromessi. Fluence Z.E. ha un’autonomia media di 185 km e viene prodotta a Bursa (Turchia).

Il Kangoo Z.E., lungo 4,2 m e largo 1,8 m, ha una autonomia di 170 km (ciclo NEDC), un prezzo a partire da 20.000 euro IVA esclusa e un canone mensile per il noleggio della batteria di 72 euro IVA esclusa

 

 

 

Furgonetta commerciale vincitrice del titolo «Van of the Year 2012», Kangoo Z.E. è destinata a flotte ed operatori professionali, e rappresenta il veicolo ideale per il trasporto delle merci in ambito urbano grazie ad una capacità di carico di 650 kg e grazie alla sua praticità e funzionalità. Dotata di un’autonomia media di 170 km, viene prodotta a Maubeuge (Francia) ed è disponibile anche in versione Maxi, più lunga di 40 cm rispetto alla versione normale e con un volume di carico fino a 4,6 m3.

Infine Zoe, la berlina compatta, agile, silenziosa e adatta per tutte le attività quotidiane, che sarà commercializzata a fine 2012 e prodotta a Flins (Francia). Molte le sue innovazioni, fra le quali inediti sistemi multimediali e il miglior livello di autonomia oggi dichiarato da un veicolo elettrico di serie, cioè 210 km.

Per rendere i propri veicoli «democratici», Renault ha deciso di adottare un business model basato su prezzi accessibili e leasing della batteria. Con questa innovativa formula di noleggio, il cliente usufruisce di una batteria, che rimane di proprietà di Renault, sempre efficiente e garantita di un’assistenza 24H/24-7giorni/7 e della sua sostituzione gratuita, qualora la sua capacità dovesse diminuire. Ma i vantaggi non finiscono qui, se si pensa anche al considerevole risparmio nei costi di utilizzo del veicolo elettrico dovuto principalmente a due fattori: il costo dell’elettricità utile alla ricarica, nettamente inferiore a quello dei carburanti fossili (sono sufficienti 2€ per 100 km), e la riduzione dei costi di manutenzione legati all’assenza di componenti soggetti a revisione o sostituzione periodica.

Con l’obiettivo di riservare ai clienti Renault Z.E. il medesimo livello di servizio tradizionalmente riservato ai clienti dei veicoli termici, Renault ha poi compiuto la scelta di fare dell’intera Rete primaria presente su tutto il territorio italiano (115 Concessionarie, per un totale di 160 siti), una rete di Concessionarie «Renault Expert Z.E.», abilitate tutte alla vendita dei veicoli elettrici e dei servizi ad essi collegati, nonché alla loro manutenzione e riparazione.

 

Twizy, innovativo urban crosser, è lungo 2,3 m e largo 1,2 m. Ha una autonomia di 100 km, un prezzo a par-tire da 6.990 euro IVA inclusa e un canone mensile per il noleggio della batteria di 50 euro IVA inclusa

Un approccio sistemico

Fin dalla sua prima tappa in concessionaria, il cliente può, così, contare su una risposta a tutte le sue esigenze, grazie all’innovativa formula del «One Stop Shopping», che gli permette di accedere agevolmente a tutti i servizi utili quali: acquisto, leasing o noleggio del veicolo, o eventuale finanziamento; noleggio della batteria; scelta della soluzione di Wall Box o stipula dell’eventuale contratto di fornitura di energia elettrica, sia per la ricarica domestica che per quella pubblica.

L’approccio di Renault alla mobilità a zero emissioni si distingue nel panorama automobilistico per essere veramente «sistemico». Esso va al di là dello sviluppo tecnologico dell’auto elettrica, e mira a coinvolgere tutti gli attori indispensabili per un effettivo sviluppo su larga scala di questa soluzione eco-compatibile: Governi, Amministrazioni locali, compagnie elettriche, operatori della mobilità che hanno un ruolo determinante nel creare le condizioni strutturali, economiche ed operative di sviluppo dei veicoli elettrici.

Renault sta pertanto collaborando attivamente con tutti questi soggetti a livello internazionale per creare le condizioni affinché il nuovo modello di mobilità a zero emissioni possa definitivamente affermarsi. Attraverso i già oltre 120 accordi sottoscritti con enti pubblici e privati nel mondo, il Gruppo francese sta costruendo un network a livello globale per la mobilità sostenibile, preparando i mercati e le infrastrutture per una commercializzazione di massa dei veicoli elettrici.

L’impegno in Italia

Ed anche in Italia Renault collabora attivamente con le società energetiche (da Enel ad A2A, da Eni ad Hera) e con le amministrazioni comunali e per la realizzazione di progetti congiunti atti a promuovere una mobilità a «zero emissioni» e a sviluppare la rete di infrastrutture necessarie.

La partnership fra Renault e il primo operatore energetico nazionale, Enel, in particolare tocca i più diversi ambiti di applicazione tecnologica e commerciale e trova una concreta espressione nello sviluppo congiunto delle diverse tecnologie di ricarica (sia standard che rapida) e dei servizi associati all’infrastruttura di ricarica, come il sistema di dialogo per visualizzare sul sistema di navigazione dei veicoli elettrici Renault le colonnine di ricarica Enel più vicine e verificarne la disponibilità. A ciò si aggiungono le offerte commerciali congiunte (cioè le soluzioni di wall box e di abbonamento per la ricarica proposte presso la Rete Renault), lo studio del ciclo completo di vita della batteria e del suo eventuale impiego come sistema di accumulo di energia, lo sviluppo di progetti sperimentali in specifiche aree per testare diverse tipologie di utilizzo dei veicoli elettrici: da quello privato a quello aziendale, da quello turistico al car e al van sharing.

Impegnata da anni nella riduzione dell’impatto ambientale delle proprie attività e dei propri veicoli, e forte di un DNA d’innovazione e di ricerca tecnologica, Renault oggi affronta così una nuova sfida: non solo una nuova tecnologia, ma una nuova mobilità sostenibile per tutti.

 

Francesco Fontana Giusti
Direttore Comunicazione e Immagine Renault Italia