Home Mobilità & Trasporti Mobilità Sostenibile Nissan e E-Mo...

Nissan e E-Moving: il primo bilancio a Milano

colonnina Nissan

10.000 ricariche in un anno dalle 13 colonnine di ricarica rapida installate nel capoluogo lombardo da Nissan e A2A

L’elettrico ai milanesi piace sempre di più sia per la crescente coscienza ecologica che sta progressivamente conquistando consensi e sia per la spinta data in tal senso dal programma urbano di infrastrutture per la mobilità elettrica e la ricarica rapida dei veicoli avviato lo scorso anno da A2A, Nissan e Comune di Milano.

Le 13 Colonnine Fast Charge progettate e fornite da Nissan ed integrate da A2A nel proprio sistema di gestione della ricarica sono state utilizzate per ben 10.000 volte con un prelievo di 140 MWh che, tradotto in percorrenza, significa circa 850 mila km percorsi utilizzando esclusivamente l’energia 100% rinnovabile fornita da A2A Energia.

Tali confortanti dati sono stati confermati anche dalla survey E-Moving, promossa da A2A, da cui risulta che i clienti intervistati (76% privati e 24% titolari di imprese) hanno attribuito al servizio un voto medio del 7,2; quasi la metà degli intervistati (49,4%) si ritiene molto soddisfatta (voto tra 8 e 10). La maggior parte degli intervistati utilizza il veicolo elettrico per il trasporto di persone, il 54,2% è proprietario di un’auto ed il 29,2% di un quadriciclo, mentre il 32% possiede un veicolo di potenza superiore ai 22 kW in corrente continua.

nissan

La collaborazione fra A2A e Nissan verrà ulteriormente implementata grazie alla fornitura ad Unareti (la società unica per i servizi a rete del gruppo A2A) da parte della Casa nipponica di ulteriori 50 veicoli 100% elettrici (Nissan e-NV200 in allestimento furgone), che si aggiungeranno alla flotta di veicoli green di A2A e che verranno utilizzati per la manutenzione della rete infrastrutturale.

L’iniziativa rientra nell’approccio integrato di Nissan alla mobilità elettrica servita con soluzioni tecnologiche all’avanguardia nell’integrazione dei sistemi a sostegno della mobilità intelligente e a zero emissioni. Dal 2010 il produttore nipponico oltre a sviluppare veicoli elettrici, produce infrastrutture di ricarica rapida, batterie agli ioni di litio riciclabili e riutilizzabili e sistemi di alimentazione bidirezionali tra il veicolo, la casa o l’ufficio e la rete come il «Vehicle to Grid (V2G)» che amplia la versatilità del mezzo di trasporto da mero consumatore di energia in fase di marcia a distributore di energia una volta fermo.

L’e-NV200 utilizza il collaudato powertrain di Nissan LEAF formato da un motore elettrico da 109 cavalli, zero emissioni alimentato da batterie agli Ioni di Litio da 24 kWh, che si ricarica per l’80% in meno di 30 minuti alle nuove colonnine Fast Charge.

[ Gianni Heidelberg ]