Home Mobilità & Trasporti Mobilità Sostenibile GOTEBORG: DA ...

GOTEBORG: DA OGGI LA LINEA «55» È SOLO ELETTRICA

Goteborg

Nella città svedese si sperimenta il trasporto pubblico del futuro. Da oggi la linea 55 è servita solo con autobus a propulsione ibrida o elettrica: silenziosi e senza emissioni inquinanti, utilizzano energia prodotta da centrali eoliche o idrauliche


Tre autobus «Full Electric», e sette autobus ibridi, tutti forniti da Volvo. Sono in servizio da oggi sulla linea 55, da Johanneberg a Lindholmen, attraversando il centro di Goteborg, sono tutti dotati di WiFi e di prese di ricarica per telefoni e altri dispositivi mobili. Silenziosi e assolutamente non inquinanti, si ricaricano grazie alle colonne poste in corrispondenza dei capilinea. L’iniziativa «Bus Route 55» fa parte del più ampio progetto ElectriCity, una partnership locale per promuovere la ricerca e lo sviluppo industriale e sociale, focalizzata sulla valutazione di soluzioni innovative per la mobilità del futuro. A ElectriCity partecipano numerosi enti locali, agenzie pubbliche e società di ricerca e il Gruppo Volvo. “Puntiamo a diventare il leader mondiale nelle soluzioni di trasporto sostenibile. – ha dichiarato Niklas Gustafson, Direttore del Settore Sostenibilità del Gruppo Volvo – Con il progetto «Bus Route 55» si punta a valutare non solo i bus elettrici e ibridi, ma anche nuove tipologie di fermate, sistemi di gestione e controllo del traffico, soluzioni per la sicurezza stradale e sistemi di ricarica energetica. I nuovi bus elettrici di Goteborg non si limitano a collocare Goteborg fra le città più avanzate per i sistemi di trasporto pubblico, ma aprono nuove possibilità per la pianificazione urbana“. Per Anneli Hulthen, Segretario Generale del Comune di Goteborg, “tanto l’iniziativa Bus Route 55 quanto il più ampio progetto ElectriCity dimostrano come, in concreto, la nostra città sia in grado di sviluppare un concetto di area metropolitana sostenibile, attrattiva nella fruizione degli spazi comuni e con un livello elevato di vivibilità. I progetti serviranno anche a dimostrare come le nostre ambizioni e le strategie poste in atto siano in grado di attirare gli investimenti, proprio per la grande capacità di ridurre l’impatto ambientale e sviluppare una collaborazione tra il mondo industriale, quello della pubblica amministrazione e quello universitario“. La speranza ora è che il progetto ElectroCity serva a incoraggiare l’adozione di sistemi di TPL realmente innovativi nella regione del Gotaland. Ma se è vero che ogni cammino inizia sempre con  il primo passo, si può ben dire che questo cammino è ben tracciato.

Alessandro Ferri
[16 Giu 2015]