Home Mobilità & Trasporti Mobilità Sostenibile CIVITAS Award...

CIVITAS Awards 2013 premia Bologna per la mobilità sostenibile

Mobilità sostenibile - Bologna

La città di Bologna è stata premiata dalla Commissione europea nell’ambito del CIVITAS Awards 2013. Motivazione: l’impegno a promuovere la mobilità sostenibile. Protagonista degli eco-spostamenti: la bicicletta

 

Aveva lanciato una sfida la città di Bologna, per chi – tra le città d’Europa – «pedalasse» di più. E poi, invece, grazie a questa iniziativa, è stata proprio lei con la «bici» ad arrivare più lontano, direttamente alla Comunità europea che l’ha incoronata vincitrice in un’altra sfida: quella intenta a valutare le proposte più efficaci per promuovere la mobilità sostenibile.

L’idea di Bologna di spingere i cittadini europei all’utilizzo «massiccio» della bicicletta in una competizione dal titolo «European Cycling Challenge 2013» ha infatti raccolto grandi consensi in occasione del CIVITAS Forum 2013 che, promosso dalla Commissione europea, è uno dei principali appuntamenti annuali sul tema della mobilità sostenibile, ed anche nella sua decima edizione, tenutasi dal 30 settembre  al  2  ottobre a Brest (Francia), ha visto la partecipazione di oltre trecento rappresentanti politici, tecnici ed esperti del settore provenienti da tutti i Paesi della Comunità europea.

Un popolo in cammino… pedalando

La European Cycling Challenge 2013 è, quindi, una sfida in bici tra città d’Europa, pensata e organizzata da SRM-Reti e Mobilità (Agenzia per la mobilità e il trasporto  pubblico locale di Bologna) in collaborazione con il Comune di Bologna.  La gara valuta in quali città partecipanti vengano percorsi più chilometri in bicicletta intesa come mezzo di  trasporto urbano (escluse le escursioni sportive, quindi) nel corso del mese di maggio.  Il tracciamento dei singoli percorsi avviene in modo automatico da  parte  dei partecipanti che possono utilizzare i propri smartphone dotati di tecnologia GPS o manualmente su mappa, attraverso un sito web dedicato.

Bologna, mobilità sostenibileI partecipanti alla European Cycling Challenge 2013 sono state 12 città europee (2 municipalità di Londra, poi Dublino, Lille, Utrecht, Kaunas, Vilanova de Famaliçao, Tartu e Tallinn, oltre alle italiane Bologna, Padova e Rimini).

La sfida all’ultima… pedalata ha coinvolto circa 3.000 partecipanti che hanno percorso 300.000 km. Gli spostamenti considerati sono stati solo quelli urbani. Nella sola città di Bologna, oltre 450 «ciclisti» hanno coperto complessivamente più di 52.000 km in bicicletta, contribuendo così alla riduzione delle emissioni  inquinanti nell’aria e al miglioramento della qualità della vita di tutti i cittadini.

L’Europa attenta alla mobilità sostenibile

La Giuria tecnica incaricata dalla Commissione ha quindi assegnato a Bologna il CIVITAS Award 2013 nella categoria «Migliore iniziativa di partecipazione pubblica».  “Non si tratta di un mero intervento” – si legge nella nota ufficiale – “ma di un passo davvero considerevole verso una mobilità urbana più efficiente e rispettosa dell’ambiente, che colloca Bologna nel novero delle città più attive e sostenibili per il prossimo futuro”.

Nelle motivazioni che hanno accompagnato l’assegnazione del premio, si legge come la città di Bologna abbia organizzato “una sfida innovativa che ha coinvolto i cittadini in diverse città per incentivare l’utilizzo della bicicletta, promuovendo con efficacia una delle modalità di spostamento meno inquinanti. La strategia utilizzata per favorire il coinvolgimento e la partecipazione ha superato i confini della città di Bologna, consentendo a più di dieci città europee di godere dei benefici della mobilità ciclabile, attraverso l’utilizzo dei moderni canali di comunicazione per connettere tra loro le diverse comunità”.

Bologna si è anche classificata al secondo posto nella categoria «Città CIVITAS dell’anno», per aver dimostrato la capacità di mantenere alta l’attenzione e l’impegno per la promozione della mobilità sostenibile nell’ultimo anno.

L’Assessore alla mobilità Andrea Colombo commenta: ”Il lavoro da fare per rendere Bologna una città sempre più amica della mobilità sostenibile è ancora molto, ma i premi e i riconoscimenti ricevuti rendono merito all’impegno messo in campo da Comune e SRM per incentivare e promuovere modalità meno inquinanti e più sostenibili per muoversi in città e confermano che la strada intrapresa è quella giusta.

La European  Cycling Challenge, nel mese di maggio 2014 darà il via alla sua terza edizione (www.ecc2014.eu).

 

Roberta Di Giuli