Home Mobilità & Trasporti Lion’s ...

Lion’s City Hybrid, è di MAN il primo autobus ibrido sulle strade della Slovenia

Il Comune di Jesenice al confine con l’Austria e il Gruppo Arriva, leader sloveno per il trasporto pubblico, ora possono contare sul nuovo bus ibrido prodotto dal costruttore tedesco MAN truck&Bus

Risolvere i problemi delle emissioni sui mezzi pubblici è un obiettivo di ogni amministrazione comunale e gli autobus ibridi sono indubbiamente una soluzione valida. Nel 2017 sono stati venduti in Europa 96 autobus ibridi plug-in su un totale di 1.250 autobus elettrificati, cioè full electric, a celle di combustibile (idrogeno) e filobus IMC (In Motion Charging).

Il MAN Lion’s City Hybrid è equipaggiato con un motore Diesel a 6 cilindri da 250 cavalli, affiancato da uno elettrico da 150 kW e rispetto ad una motorizzazione Diesel convenzionale consente di risparmiare fino a 10.000 litri di gasolio all’anno e di conseguenza immette fino a 26 tonnellate di CO2 in meno nell’atmosfera. Oltre a questo consistente riduzione di emissioni inquinanti il MAN Lion’s City è anche più silenzioso, fattore non trascurabile in ambito urbano.

Se per la Slovenia questo primo esemplare di autobus ibrido è una novità, il MAN Lion’s City Hybrid presta già servizio nelle maggiori città europee, oltre Parigi, Monaco di Baviera, Vienna e Milano; inoltre, la maggiore compagnia di autobus polacca Mobilis ne ha già messi in servizio 61 esemplari per la città di Varsavia.

[ Maria Rosaria Pizzo ]