Home Energia Nissan e Eato...

Nissan e Eaton illuminano la Johan Cruijff ArenA con l’apporto della mobilità elettrica

Recuperando le batterie dismesse dei veicoli elettrici della Nissan LEAF viene fornita l’elettricità necessaria per alimentare lo stadio olandese Johan Cruijff ArenA e contribuendo a stabilizzare la rete elettrica olandese 

Un’operazione che ha il sapore di guinnes da primato. È stato realizzato, infatti, il più grande sistema di accumulo di energia d’Europa per alimentare uno stadio, con batterie provenienti da veicoli elettrici, sia di seconda vita che nuove. Questo capolavoro di efficienza energetica è stato inaugurato alla presenza di Udo Kock, Assessore all’Economia e alle Finanze di Amsterdam e nasce dalla collaborazione tra Nissan, Eaton, BAM, The Mobility House e Johan Cruijff ArenA, con il sostegno dei fondi Amsterdam Climate and Energy Fund (AKEF) e Interreg. 

Capacità di stoccaggio ed economia circolare

Raggiungendo i 3 megawatt di energia accumulati e 2,8 megawattora, la nuova «fonte» si rivela efficiente ed affidabile e assume un ruolo cruciale nel bilanciamento e nell’approvvigionamento di energia nella rete elettrica olandese diminuendo con la soluzione di back-up i picchi energetici che si verificano, ad esempio, durante i i concerti. L’unione dell’energia prodotta dai 4.200 pannelli solari installati sul tetto dell’ArenA convertita da Eaton in un sistema di accumulo di energia e le batterie dismesse di 148 LEAF (ricordiamo vettura 100% elettrica) permettono una gestione sostenibile dell’energia e l’entrata di sistemi dismessi nei virtuosi e ricercati processi di economia circolare.

 

Attraverso questo sistema di accumulo di energia, la neo costituita Amsterdam Energy ArenA BV, sarà in grado sia di utilizzare meglio le proprie fonti rinnovabili sia di scambiare in modo più efficiente l’energia accumulata nelle batterie dei veicoli elettrici”, ha dichiarato Henk van Raan, Direttore innovazione «Johan Cruijff ArenA»L’ArenA si assicura così una notevole quantità di energia, anche durante i black-out. Inoltre, tramite questo sistema, lo stadio contribuirà a stabilizzare la rete elettrica olandese. La Johan Cruijff ArenA è uno degli stadi più sostenibili al mondo e apre la strada a innovazioni intelligenti come questo innovativo impianto”.

 

Siamo lieti di far parte del più grande sistema di accumulo di energia d’Europa sviluppato per uso commerciale. Attraverso la Johan Cruijff ArenA possiamo dimostrare che riutilizzare le batterie dei veicoli elettrici Nissan può contribuire a rendere l’intero sistema energetico più sostenibile ed efficiente. Il nostro ecosistema elettrico è al centro di un futuro sostenibile, che trasforma il modo in cui guidiamo e viviamo” ha dichiarato Francisco Carranza, Amministratore Delegato Nissan Energy.

[ Roberta Di Giuli ]

 

[ L’eccellenza della Johan Cruijff ArenA ]

Johan Cruijff ArenA è uno degli stadi internazionali più importanti e polifunzionali con più di 2 milioni di visitatori/anno. Ospita oltre alle partite casalinghe dell’AFC Ajax e della Nazionale di calcio olandese, anche grandi concerti, rassegne di danza e eventi commerciali. Insieme ai suoi partner, Johan Cruijff ArenA offre servizi e strutture di qualità ed è impegnata costantemente per rendere memorabile l’esperienza del pubblico, sia dentro che fuori lo stadio.

Il nuovo sistema di stoccaggio energetico dello stadio e la nuova azienda, Amsterdam Energy ArenA BV, sono il risultato concreto del programma innovativo condotto dall’Amsterdam Innovation Arena, a cui le Istituzioni, Governi e aziende stanno lavorando per lo sviluppo e l’implementazione dello stadio del futuro. Lo stadio e l’area adiacente rivestono il ruolo di Living Lab, un centro nevralgico in cui provare in prima persona le innovazioni. La Johan Cruijff ArenA International diventa quindi la piattaforma tramite cui testare concept innovativi, nuove soluzioni comprovate nel campo della costruzione, della gestione e dell’utilizzo degli stadi.
Partner dell’Amsterdam Energy ArenA BV: Johan Cruijff ArenA, la Municipalità di Amsterdam, Amsterdam Smart City, TNO, KPN, KPMG, Huawei, Microsoft, Signify, Nissan, Eaton, Honeywell e BAM.