Home GREENBUILDING Accade… anche...

Accade… anche in Italia

HAPPEN è il nuovo progetto europeo che mira ad ottimizzare l’efficienza energetica degli edifici nell’area mediterranea

All’interno del programma europeo Horizon 2020 (H2020) – per la ricerca e per l’innovazione per il periodo 2014-2020 – il cui obiettivo principale è quello di incrementare la competitività globale dell’Europa creando posti di lavoro e migliorando le condizioni di vita dei cittadini, troviamo il progetto HAPPEN, di durata triennale (Gennaio 2018-Dicembre 2020), che ha come obiettivo lo sviluppo e l’attivazione di un approccio olistico, trasparente e adattabile volto ad una profonda riqualificazione energetica (in direzione «near Zero Energy Building») specifica per gli edifici dell’area mediterranea, e per questo denominato MedZEB.

HAPPEN, guidato dall’Istituto per le Tecnologie della Costruzione (ITC) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (insieme all’Istituto di ricerca sulla crescita economica sostenibile – IRCRES e all’Istituto di Teoria e Tecniche dell’Informazione Giuridica – ITTIG), è volto a stimolare il deep retrofit del mercato e a ridurre il consumo energetico in un’area caratterizzata da particolari condizioni climatiche.
Diverse figure professionali, come esperti finanziari e tecnici, ma anche autorità pubbliche, Centri di ricerca e Università, metteranno a disposizione le proprie competenze al fine di sviluppare una strategia di retrofit in grado di essere facilmente replicata in tutti i Paesi del Mediterraneo.
Ad intervenire sul versante italiano del progetto sarà Harley&Dikkinson Finance che, insieme a Cnr e CertiMaC (che è a capo del «MED-Zeb Task Force»), lavoreranno per i prossimi tre anni alla creazione di nuovi strumenti finanziari e di innovativi piani di business, supportati della profonda conoscenza dei modelli finanziari esistenti.
I risultati del progetto saranno progressivamente testati e convalidati in 9 siti pilota di sette differenti paesi: Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Italia, Slovenia e Spagna.
La sfida lanciata dal progetto europeo HAPPEN ha come fine ultimo quello di incrementare il numero degli edifici riqualificati aumentando, così, anche la consapevolezza delle parti interessate sulla questione dell’efficienza energetica.
Per raggiungere tale obiettivo, ogni sito ospiterà un Living Lab all’interno del quale abitanti, proprietari di edifici, aziende e organizzazioni potranno confrontarsi sul tema dell’energia ed essere informati sul migliore utilizzo della stessa. Harley&Dikkison Finance nel frattempo ha già coinvolto, a livello comunicativo, con il progetto pilota «Riqualifichiamo in comune» due condomini in zona Bicocca gestititi dall’Amministratore Carlo Moritz.
Le diverse attività di HAPPEN saranno, poi, convogliate in una piattaforma online che offrirà una possibilità di confronto tra le parti del Mediterraneo coinvolte nel progetto e che avrà lo scopo di diventare un contenitore di informazioni a livello internazionale per il settore della deep renovation, anche dopo la conclusione del progetto.

[ Giulia Minutello ]