Home Ambiente Un supermerca...

Un supermercato dall’anima green

Simply esterno

di Roberta Di Giuli • Riduzione dei consumi, uso di energia rinnovabile, riutilizzo e riciclo dei materiali, offerta eco dei prodotti. Un piano di «attacco agli sprechi» dagli scaffali del Simply di Siena

 

Come può dimostrare la sua coscienza ecologica un supermercato? La risposta dal 13 settembre si trova anche a Siena e si chiama Simply. I comandamenti del rispetto ambientale recitano: riduzione dei consumi, uso di energia rinnovabile, riutilizzo e riciclo dei materiali, offerta ecoattenta dei prodotti. A seguirli, con l’impegno di chi vuole onorare i testi sacri dell’eco-cultura, è il supermercato Simply, aperto in Piazza Maestri del Lavoro, la Cooperativa Etruria, master franchisee Groupe Auchan.

 

Nel dettaglio, il mix di interventi tecnici e soluzioni innovative adottato va da un utilizzo più efficiente dell’illuminazione agli interventi sugli impianti di condizionamento, riscaldamento e freddo alimentare, dall’impiego esclusivo di energia prodotta da fonti rinnovabili all’utilizzo di pannelli riciclati al 100% con legno post consumo e legno certificato FSC. Il riciclo e il riutilizzo dei materiali riguarda la scelta di strumenti e componenti di arredo. Anche i carrelli e i cestini, per esempio, sono realizzati dal recupero degli scarti di produzione del nylon delle industrie tessili e degli imballaggi dell’industria alimentare (12 kg di CO2 non emessa per ogni carrello, 1 kg per ogni cestino). I composti da bottiglie di Pet riciclato sono, invece, la materia prima di separatori di spesa alle casse e di prodotti ed evidenziatori promozionali (2mila separatori in materiale riciclato corrispondono a 288 kg di CO2 risparmiati all’ambiente).

 

Simply erogatore acquaIl supermercato dal cuore verde rappresenta quindi un progetto a 360 gradi di riduzione dell’impatto sull’ambiente generato dal punto vendita (che si estende su una superficie di 1.400 mq), per il quale si stima complessivamente un risparmio energetico di 92mila chilowattora (kWh) l’anno e la mancata emissione di 230 mila chilogrammi di CO2.

Nuove abitudini per il risparmio

Per ridurre la quantità di rifiuti e le emissioni di CO2 in atmosfera, al Simply Store di Siena ci saranno distributori self-service di prodotti sfusi – cereali, legumi, pet food e detersivi – e un distributore di acqua microfiltrata – primo Simply in Italia ad averlo posizionato all’interno del negozio – a disposizione dei titolari di carta fedeltà (gratuita la naturale, con scalo punti Carta Club l’acqua frizzante). Al Simply Store di Siena, l’impegno per la riduzione degli sprechi passa anche dal recupero e dal riutilizzo dei materiali di scarto, incentivando il cliente a fare la raccolta differenziata regalando punti sulla fidelity card che dà accesso a sconti e promozioni. All’ingresso del negozio sono disponibili postazioni per compattare plastica, pet e lattine e per il ritiro di oli esausti e pile.

 

Tutto il buono del territorio nell’offerta ecoattenta. Nel nuovo supermercato Simply ci sarà infatti uno spazio riservato all’azienda agricola biologica certificata «Le Colombaie» di Sovicille (SI) dove è possibile trovare ogni giorno la frutta e la verdura bio di stagione raccolta ogni mattina, i prodotti Alce Nero e quelli della linea Bio Simply. All’interno dell’assortimento, anche una selezione di prodotti realizzati in Toscana – dal vino all’olio, passando per la carne, i salumi, i formaggi e i prodotti da forno – segnalati a scaffale dal logo «Sapori&Valori». Nel reparto macelleria, per esempio, spiccano le eccellenze tipiche toscane tutelate da marchio, come la carne Chianina Igp e la Cinta Senese Dop.

 

Simply corsia biologicoL’apertura del supermercato di Siena rappresenta anche un esempio tangibile di attenzione al sociale: i prodotti alimentari ancora edibili ma non più commercializzabili, saranno infatti destinati alla Caritas, alla Congregazione delle figlie della Carità di San Vincenzo de Paoli e ai gruppi di volontariato Vincenziano di Siena per la distribuzione di pasti e pacchi di prodotti alimentari alle famiglie bisognose.

Responsabilità d’impresa verso l’ambiente

Aprire il primo Simply ecoattento della Toscana a Siena, sede della nostra Cooperativa da oltre 50 anni – ha detto Graziano Costantini, Direttore generale Etruria – per noi è motivo di soddisfazione, oltre che di orgoglio. Siamo il primo Master che apre un supermercato con queste caratteristiche, convinti che la strada intrapresa dal nostro partner sia in linea con le aspettative di un pubblico più consapevole dei temi ambientali, attento alla qualità e alla provenienza dei prodotti, ma anche più sensibile al prezzo. L’apertura del Simply Store ecoattento è la nostra risposta sostenibile a tutto questo: l’evoluzione del consumatore, la valorizzazione delle aziende e dei prodotti del territorio, la responsabilità d’impresa verso la comunità che la ospita e le esigenze di spesa delle famiglie”. L’apertura della nuova attività si traduce, per il territorio, anche in nuovi posti di lavoro. “Quaranta persone, di cui 28 giovani con meno di 30 anni e professionisti del settore – ha sottolineato Mauro Balani, Responsabile risorse umane Etruria – hanno trovato con noi un’occupazione”.

 

Simply erogatore saponiPresente all’inaugurazione anche Marco Bocchiola, Direttore Franchising Simply Italia. “Siamo particolarmente orgogliosi dell’apertura di questo punto vendita ecoattento, che detiene il primato non solo in Toscana ma anche tra i nostri Master – ha detto – perché dimostra che la fucina di idee della nostra rete diretta, per valorizzare l’insegna e innovare il concetto di punto vendita, trova il favore non solo della clientela, ma anche dei nostri affiliati. Per la nostra azienda, il franchising è sempre stato un asse strategico di sviluppo e, come leader nel settore alimentare, siamo convinti che il successo di un rapporto di affiliazione sia dato dai valori dell’insegna e dal supporto agli affiliati, anche su temi rilevanti quali la sostenibilità ambientale”.

 

Grazie all’insieme delle soluzioni tecniche adottate e all’impiego di buone pratiche, l’eco-attento Simply è anche il primo ad aver ottenuto il marchio di qualità «Terre di Siena Carbon Free», promosso dalla Provincia di Siena per valorizzare imprese, ma anche enti pubblici e privati, che intraprendono azioni volte a ridurre le emissioni di CO2 derivanti dalle loro attività. La Provincia è da anni impegnata ad azzerare il bilancio territoriale delle emissioni climalteranti per diventare, entro il 2015, la prima area vasta certificata Carbon Free d’Europa.

 

Roberta Di Giuli