Home Ambiente Sersys Ambien...

Sersys Ambiente: nata grande!

In appena un anno di attività 65 milioni di fatturato e 300 dipendenti! Risultati che testimoniano un successo, e la promozione a protagonista nel settore dei servizi integrati ambientali della giovane e già affermata azienda di Rivoli

Un esercito di decine di ingegneri, chimici, fisici, geologi e biologi scendono in campo ogni giorno per portare il loro contributo alle aziende che vogliono allinearsi ai parametri di rispetto ambientale. Professionalità di alto livello, strumenti all’avanguardia e la capacità di intervenire su più fronti hanno fatto di un’azienda bambina – appena un anno di vita – una grande professionista nell’ambito dei servizi ambientali integrati. A raccontare il successo sono numeri inequivocabili: un fatturato di 65 milioni di euro, oltre 300 dipendenti e una capacità di intervento capillare su tutto il territorio nazionale. In realtà la giovane Sersys Ambiente ha fatto tesoro degli oltre 30 anni di esperienza maturata dalla Divisione Servizi Ambientali di Fenice S.p.A., da cui ha acquisito il ramo d’azienda.

“Fin dal primo giorno – spiega Marco Steardo, Amministratore Delegato di Sersys Ambienteabbiamo deciso di avere uno sguardo a 360° sul mondo della sostenibilità e di fornire servizi integrati alle aziende che devono monitorare, verificare o ridurre gli impatti ambientali delle loro attività. Siamo dotati di uno staff di altissimo livello scientifico e di strumentazioni all’avanguardia che ci consentono di gestire in-house campionamenti, monitoraggi e analisi di praticamente tutti i potenziali inquinanti”.

È Rivoli (Torino) ad ospitare l’azienda che dispone di 2 laboratori analisi e 5 laboratori mobili presso i quali ogni anno sono analizzati più di 30.000 campioni, per un totale di 450.000 parametri secondo metodologie accreditate da Accredia. Un lavoro che decine di professionisti specializzati e preparatissimi svolgono ogni giorno per conto di aziende private e enti pubblici, con lo scopo di controllare diverse matrici ambientali. 

La gestione dei rifiuti

Attraverso 5 impianti operativi sul territorio (4 di stoccaggio e trattamento e uno di termovalorizzazione) e 22 depositi temporanei presso Clienti, Sersys mette mano con le stesse attenzione e professionalità al settore rifiuti. Ed anche qui confermano impegno e successo i grandi numeri: ogni anno, grazie a questi impianti, sono gestite oltre 200.000 tonnellate di rifiuti speciali lungo tutta la filiera: caratterizzazione, raccolta, trasporto, selezione, trattamento, recupero e smaltimento. In una logica di integrazione dei servizi, Sersys Ambiente svolge anche attività nel campo delle bonifiche, della depurazione delle acque e delle pulizie industriali.

Sebbene siamo un’azienda con una forte operatività – sottolinea Steardoci poniamo sempre come dei consulenti, cerchiamo di capire le esigenze dell’impresa con cui parliamo e di consigliarla sulle soluzioni più efficaci per ciascuna casistica specifica”. 

Monitoraggio delle infrastrutture

Il monitoraggio ambientale di grandi opere infrastrutturali è un altro settore che vede l’impegno di Sersys Ambiente, e uno degli ambiti più promettenti su cui sta lavorando. Attraverso una serie di strumentazioni e campionamenti posizionati su un’ampia area che circonda i cantieri, Sersys Ambiente valuta gli impatti dell’attività cantieristica sul territorio circostante. Tra i monitoraggi più importanti eseguiti in questi anni: la linea dell’Alta Velocità Torino-Lione, il progetto per il Ponte sullo Stretto e il Terzo Valico ferroviario Milano-Genova.

[ Roberta Di Giuli ]